Banche, Calderoli(Lega): da Di Maio solita incoerenza

Red/Lsa

Roma, 17 dic. (askanews) - "Il Movimento Cinque Stelle e Di Maio dimostrano di non avere un minimo di coerenza. Un giorno dicono una cosa a parole e il giorno dopo la smentiscono con i fatti. Dicono di volere chiarezza e trasparenza sulle banche, ma fanno di tutto per non far partire la commissione parlamentare d'inchiesta". Lo dichiara in una nota Roberto Calderoli (Lega), vice presidente del Senato.

"Sembrano i vecchi democristiani della prima Repubblica, che dicevano una cosa e poi ne facevano un'altra. Il Paese - conclude - vuole chiarezza e trasparenza sulle banche, chi si mette di traverso ne risponde ai cittadini".