Banche: Castagna, 'intervenire su regole europee crediti, troppo strette'

·1 minuto per la lettura
Banche: Castagna, 'intervenire su regole europee crediti, troppo strette'
Banche: Castagna, 'intervenire su regole europee crediti, troppo strette'

Milano, 16 nov. (Adnkronos) – Il Governo "deve darci indicazioni sulla prosecuzione della manovre" che hanno attutito la crisi del Covid19, tra moratorie e finanziamenti garantiti, ma "è importante che anche a livello europeo ci venga consentito di intervenire". A dirlo è Giuseppe Castagna, ad di Banco Bpm, durante un evento della finance community week.

"Soltanto da gennaio – ha spiegato – le regole sui finanziamenti e sulla possibilità di considerare deteriorato un credito si restringeranno invece di allargarsi come sarebbe normale in un periodo di crisi. Un'azienda in ritardo di 500 euro, una sciocchezza, viene considerata in default. Bisogna intervenire su queste regole, soprattutto se le difficoltà derivano da fattori esterni", ha concluso. "Bisognerebbe concentrarsi molto su queste misure".