Banche, Di Maio: "Lannutti disponibile a passo di lato"

webinfo@adnkronos.com

"Lannutti è stato accusato di essere in conflitto di interessi perché il figlio fa l'impiegato alla Popolare di Bari: è come dire che non puoi fare il ministro dei Trasporti perché tuo figlio fa l'autista di un autobus. Oggi ho incontrato Lannutti e mi ha detto 'non voglio dare alibi' per rallentare il processo" di avvio della Commissione di inchiesta sulle banche. Lo ha detto a Porta a Porta Luigi Di Maio, leader del M5S. 

Di Maio: "Blocco Gregoretti fu azione personale Salvini"  

Il senatore Lannutti, ha spiegato Di Maio, "si è detto disponibile a un passo di lato. E per questo lo ringrazio. Negli accordi la presidenza della Commissione Banche spetta al M5S. A me interessa che parta questa Commissione. Dopo la riunione dei commissari vedremo quale sarà la strada da seguire", ha sottolineato il titolare della Farnesina, aggiungendo che i due nomi in pole dopo Lannutti per la presidenza sono quelli di Maniero e Ruocco.