Banche, M5s: dopo svolta Carige, subito Commissione d'inchiesta

Pol/Vlm

Roma, 26 set. (askanews) - "Dopo l'assemblea della scorsa settimana, che ha approvato un complessivo rafforzamento patrimoniale da 900 milioni, per Carige si apre finalmente l'opportunità di costruire un percorso industriale di consolidamento al servizio del territorio, dei cittadini, delle piccole imprese, degli artigiani". Lo comunicano in una nota le senatrici pentastellate Laura Bottici e Cinzia Leone, rispettivamente capogruppo e componente della Commissione finanze del Senato.

"Grazie al MoVimento 5 Stelle sono stati approntati tutti gli strumenti affinché ciò potesse avvenire, senza drenare soldi pubblici o fare regali agli amici. Detto questo ora è indispensabile attivare la Commissione bicamerale d'inchiesta sulle banche, nominandone tempestivamente i vertici, per indagare tutti i fatti e le vicende passate che hanno portato Carige e altre banche a pagare un prezzo salatissimo a causa di gestioni dissennate. E' un obbligo di trasparenza che dobbiamo ai cittadini", concludono.