Banche, Ruocco (M5S) presidente della commissione d'inchiesta

webinfo@adnkronos.com

E' la deputata del M5S Carla Ruocco la presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Ruocco è stata eletta stamattina nel corso della riunione di insediamento dell'organismo. Vicepresidenti sono stati eletti il senatore Luciano D'Alfonso (Pd) e il deputato Felice D'Ettore (Fi). 

Con l'elezione di Carla Ruocco si libera la casella di presidente della Commissione Finanze della Camera. A quanto si apprende da fonti parlamentari, il nuovo presidente della commissione dovrebbe andare ora ad un esponente Pd.  

"È un grande onore per me ricoprire il ruolo di presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario e ringrazio tutti i commissari che mi hanno dato fiducia - commenta Ruocco in un post su Facebook - So che questo ruolo comporta responsabilità, grande attenzione, ma anche la giusta caparbietà per arrivare nel minor tempo possibile alla verità, che moltissimi cittadini e risparmiatori attendono ormai da tempo". "Ringrazio tutti per i tantissimi attestati di stima che mi stanno arrivando tramite messaggi, chiamate e social - conclude Ruocco - Vi prometto che svolgerò questo ruolo senza risparmiarmi e senza sconti, come ho sempre fatto". 

"Facciamo luce sulle porcate delle banche! - scrive su Facebook il viceministro dello Sviluppo economico, Stefano Buffagni (M5S) - Buon lavoro a Carla Ruocco che da oggi è presidente della commissione d'inchiesta sulle banche, sono sicuro che con una guerriera come lei, il M5S riuscirà finalmente a fare chiarezza su molti banchieri che si sono arricchiti sulle spalle dei risparmiatori... Il sistema bancario italiano va protetto, perché parliamo dei risparmi degli italiani e del credito alle imprese, ma proprio per questo dobbiamo trovare le mele marce, prenderle per le orecchie e fargli pagare tutto! Basta con i colletti bianchi eterni impuniti! Ristabiliamo un po' di giustizia in questo Paese!".  

"Coi voti del Pd (Mps) e di Italia Viva (Renzi/Boschi) Carla Ruocco è diventata presidente della commissione d'inchiesta sulle banche - scrive su Facebook il senatore ex M5S Gianluigi Paragone - Ora sono certo che avremo l'elenco dei nomi degli amici degli amici che hanno beneficiato di grandi prestiti senza restituirli, e poi avere la piena trasparenza sugli atti e sulle malefatte dei banchieri che hanno svuotato il risparmio di tanti italiani per bene". "Già prima che diventasse presidente la Ruocco aveva già ricevuto i complimenti da Pierferdinando Casini" osserva Paragone.