Banda larga, Gelmini: subito 60mln per connettività isole minori

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 lug. (askanews) - "L'attuazione del Piano per la banda larga nelle isole minori riveste un'importanza fondamentale per l'azione di governo. Il ritardo nella capacità di connessione a internet di alcuni territori rappresenta l'elemento di debolezza più rilevante per la crescita, per l'offerta di servizi pubblici e privati, per l'attrattività di investimenti e per i flussi turistici. Ritengo che la disponibilità di una connessione alla rete di qualità adeguata debba essere considerata la condizione necessaria per superare il rilevante digital divide amplificato dalla marginalità territoriale e dall'obsolescenza tecnologica degli attuali collegamenti internet per garantire maggiore efficacia alle politiche di sviluppo". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie.

"Nelle prossime settimane avremo a disposizione 60,5 milioni di euro - previsti dal Pnrr, ma che verranno subito anticipati dal Mise - per lo sviluppo della banda larga in questi territori. E in virtù di un protocollo d'intesa che verrà presto stipulato tra il Ministero dello sviluppo economico, il Ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale e il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, metteremo in campo iniziative di informazione e sensibilizzazione per accompagnare gli interventi infrastrutturali. Le isole minori proprio grazie alla connettività ultra veloce potranno riacquisire una loro rilevanza nel tessuto economico e sociale nazionale, proponendosi come luoghi di eccellenza sotto ogni profilo, in grado di ricucire la distanza che li separa dal continente e dai centri di maggiori dimensioni. Le piccole isole, dotate delle necessarie infrastrutture, potranno ospitare, in forma più organizzata e sostenibile, flussi turistici sempre più rilevanti, per la naturale attrattività delle loro bellezze e per i beni culturali e paesaggistici che esse ospitano, e consentire la nascita e il consolidamento di realtà imprenditoriali locali e solide, contribuendo alla ripresa economica, che è l'obiettivo primario del Pnrr e del governo", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli