Bandi Gilead, Ercoli (Medicina Solidale): 'tra impegni scienza abbattere disuguaglianze'

·1 minuto per la lettura

"Essere qui oggi è importantissimo poiché eventi come questo rivelano a chi fa scienza la presenza di minoranze a cui il diritto della salute non arriva". A dirlo in occasione dell'assegnazione dei bandi di Gilead Sciences, Fellowship e Community Award Program, è Lucia Ercoli, responsabile sanitario dell'Istituto di Medicina Solidale.

'Rendere possibile l'impossibile' è il tema scelto dalla società biofarmaceutica californiana per il 2021 ed Ercoli spiega come questo 'slogan' dovrebbe essere d'ispirazione per tutti coloro che si occupano di scienza: "A mio modo di vedere uno degli impegni della scienza dovrebbe essere proprio quello di fare in modo che non esistano diseguaglianze nell'accesso all'assistenza sanitaria e ai farmaci (soprattutto quelli che contrastano le infezioni a trasmissione sessuale, le epatiti e naturalmente ora anche il Covid). La pandemia ha evidenziato quanto siano profonde le diseguaglianze nell'accesso all'assistenza sanitaria sia in Italia che a livello globale. La ricerca deve fare in modo che nessuno resti indietro e che a tutti sia garantita la possibilità di accedere alle cure".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli