Bando per borse di studio in favore di orfani di crimini domestici e di reati di genere e alle famiglie affidatarie

·1 minuto per la lettura
Getty images (Photo: Tinnakorn Jorruang via Getty Images/EyeEm)
Getty images (Photo: Tinnakorn Jorruang via Getty Images/EyeEm)

L’Assessorato alle Politiche Sociali del comune di Marino promuove un bando del Ministero degli Interni per l’assegnazione di borse di studio per gli anni 2020 e 2021 a favore degli orfani di crimini domestici e reati di genere e a favore delle loro famiglie affidatarie.

Questa è solo una delle misure di sostegno previste dal decreto n. 71 del 21 maggio 2020, in cui viene pubblicato il regolamento. Il 19 Maggio 2021 il Comitato di Solidarietà in base alle domande pervenute per il sostegno allo studio, ha determinato gli importi delle borse di studio per gli anni 2020 e 2021, come di seguito riportati:

Anno 2020: 1.040 ero alla scuola primaria, 1.560 euro per la scuola media, 3.120 euro per scuola superiore e 4.680 euro per l’università;

Anno 2021: 520 euro alla scuola primaria, 780 alla scuola media, 1.560 per la scuola superiore e 2.340 per l’università;

Il termine per la presentazione della domanda è fissato per il 28 febbraio 2022.

L’intervento si rivolge ai figli minorenni e maggiorenni non economicamente autosufficienti di vittime di omicidi commessi dal coniuge (anche se legalmente separato o divorziato), dall’altro componente dell’unione civile (anche se questa è cessata) o da una persona con la quale la vittima stessa era legata attraverso una relazione affettiva e una convivenza stabile.

Le cronache quotidiane confermano quel che i dati e le statistiche dicono con chiarezza: nella grande maggioranza dei casi si tratta dei figli di donne vittime di femminicidio.

Tutti i documenti e i riferimenti per inoltrare la domanda sono disponibili al seguente link:

Comune di Marino

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli