Banfi "Contentissimo per riaperture cinema e teatri"

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Sono contentissimo per le riaperture dei cinema e dei teatri". A parlare a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, è l'attore Lino Banfi. Lunedì lei andrà al cinema o a teatro? "Al cinema". Sa già che film saranno disponibili? "Non lo so, credo che in questo periodo di pandemia si siano ammucchiati dei film che si stavano girando. Ad esempio io stavo facendo un film, a Bologna, con la regia di Chiara Sani, che si intitola 'Vecchie Canaglie'". Parlando dei molti premi ricevuti in Carriera, Banfi ha spiegato: "ho tanti premi ma quelli che si usano nel nostro ambiente sono i David di Donatello oppure andare col proprio film a Venezia". Si sente un po' discriminato dal cinema italiano 'che conta'? "Si, perché poi non si sa quale sia il cinema che conta o quello che non conta. Si può essere alle prime armi e fare un buon lavoro ed un buon film". E perché, a suo avviso, non ha mai vinto un David di Donatello? "Non lo so - ha detto Banfi a Rai Radio1 - ci sarà qualcuno che dice questo si e questo no".

(ITALPRESS).

mgg/com