Banfi a Draghi: "Siamo i due nonni d'Italia... sto in ottima compagnia!"

·1 minuto per la lettura

"Siamo i due 'nonni d'Italia', io nonno Libero o anche Lino d'Italia o Lino di Mameli e lui 'nonno al servizio delle istituzioni', come si è voluto descrivere: e con Mario Draghi mi sento davvero in ottima compagnia!". E' quanto sottolinea all'AdnKronos l'attore Lino Banfi, affettuosamente riconosciuto dal pubblico italiano anche come Nonno Libero.

"Lo stesso titolo l'ho condiviso in passato con due Presidenti della Repubblica, prima con Carlo Azeglio Ciampi e poi con Giorgio Napolitano... - ricorda Banfi, citando alcuni sondaggi del tempo relativi alla domanda 'chi vorresti avere come nonno?' - anche se, uscendo dai ristretti confini nazionali, il primo posto come 'nonno virtuale' non può che spettare a Papa Francesco, che mi ha mandato un messaggio chiamandomi nonno Lino...".

Ma quale marcia in più hanno i nonni? "I nonni arrivano a fare cose che come papà e mamma non hanno mai fatto. Ma - avverte e rilancia Nonno Libero - per diventare nonni servono i nipoti. Quindi, mi raccomando alle coppie: giovani, f ate figli così fate anche nonni!".

(di Enzo Bonaiuto)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli