**Bankitalia: a inizio 2021 ripresa globale, a fine anno Pil a livelli pre-Covid**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 apr. – (Adnkronos) – "L’attività economica globale ha continuato a espandersi nei primi mesi del 2021" e "secondo le valutazioni correnti, il prodotto globale si riporterebbe sui livelli pre-pandemia alla fine dell’anno". Lo segnala la Banca d'Italia nel Bollettino Economico osservando come "la prosecuzione delle campagne di vaccinazione e il forte sostegno delle politiche monetarie e fiscali si riflettono in un deciso miglioramento delle prospettive di medio termine, ma la recrudescenza della pandemia pesa nel breve periodo, soprattutto nel settore dei servizi". Bankitalia sottolinea l'impatto dei vaccini sulle prospettive di medio termine dell’economia globale che "sono decisamente migliorate".

e sottolinea come "la ripresa del commercio mondiale è proseguita". A confermarlo nei primi mesi del 2021 "gli scambi avrebbero continuato a espandersi, nonostante il recupero nei servizi sia stato frenato dalla recrudescenza dei contagi in alcune aree. Per il resto dell’anno si prevede un andamento più sostenuto che, secondo le nostre stime, dovrebbe portare la crescita complessiva del commercio mondiale nel 2021 al 9,3 per cento".