Bankitalia: rischi per crescita, incertezza politica di bilancio

Glv

Roma, 12 lug. (askanews) - Le nuove previsioni della Banca d'Italia per l'economia italiana "sono caratterizzate da rischi orientati al ribasso per la crescita", legati anche a un possibile aumento dell'incertezza sulla politica di bilancio. Lo afferma Bankitalia nel bollettino economico, secondo cui "i rischi di origine esterna restano connessi principalmente con le tensioni sulle politiche commerciali: qualora queste si espandano o si protraggano, oltre a frenare l'attività economica mondiale e in particolare dei nostri partner europei, potrebbero alimentare nuovi episodi di volatilità finanziaria e riflettersi negativamente sulla propensione a investire delle imprese".

"Sul piano interno - spiega Palazzo Koch - un accentuarsi dell'incertezza riguardo agli orientamenti della politica di bilancio negli anni successivi a quello in corso potrebbe determinare nuove turbolenze sui mercati finanziari e contribuire al deterioramento della fiducia di famiglie e imprese, con ripercussioni sulla dinamica degli investimenti. Un impulso all'attività economica potrebbe invece derivare dall'avvio di un circolo virtuoso tra aspettative sulla politica di bilancio e condizioni finanziarie".