Barbara D'Urso terrorizzata da uno stalker: "Ho dovuto assumere una guardia del corpo"

·2 minuto per la lettura
Barbara D'Urso
Barbara D'Urso

Barbara D’Urso ha presenziato in tribunale raccontando il suo dramma come vittima di uno stalker che, per circa 3 anni, avrebbe perseguitato lei ed alcune delle persone a lei vicine.

Barbara D’Urso: lo stalker

In tribunale a Roma Barbara D’Urso ha dichiarato di essere “terrorizzata” e di aver assunto una guardia del corpo a seguito degli atti persecutori perpetrati contro di lei e la sua famiglia da parte di uno stalker. La conduttrice ha dichiarato che avrebbe cambiato stile di vita per paura di trovarsi la persona in questione sotto casa, specie visti i messaggi che lui (si tratterebbe di un uomo di Catania) avrebbe assunto sui social con lei e con i suoi familiari. Il giudice ha disposto per la persona in questione una perizia psichiatrica e ha fissato la prossima udienza per ottobre 2021. L’uomo in questione a quanto pare avrebbe sostenuto per anni di essere figlio della stessa conduttrice e avrebbe utilizzato i social per mettersi in contatto con amici e parenti della conduttrice al fine di entrare in contatto con lei. Le autorità erano già a conoscenza dell’individuo che in passato sarebbe stato denunciato per fatti simili anche da Nina Moric.

Barbara D’Urso: lo stalking

Il 36enne accusato di stalking avrebbe perseguitato Barbara D’Urso per ben 4 anni, presentandosi nei messi di casa sua e lasciandole bigliettini e messaggi contenenti minacce di morte. L’uomo sarebbe riuscito persino a mettersi in contatto con uno dei due figli che la conduttrice ha avuto durante la sua relazione con Mauro Berardi, Giammauro ed Emanuele.

Barbara D’Urso e le altre vip vittime di stalking

Barbara D’Urso non è l’unica vip ad aver sollevato accuse di stalking in seguito ad atti persecutori di questo tipo. Come lei anche Nina Moric e Giada De Blanck hanno rivelato di aver avuto degli stalker, mentre Sabrina Ferilli sarebbe riuscita ad ottenere la condanna dell’uomo che per anni l’avrebbe perseguitata. Di recente Tommaso Zorzi ha denunciato via social una persona che a suo dire avrebbe più volte tentato di pedinarlo: “Chi mi ha incontrato per strada, lo sa: sono sempre disponibile. Detto questo c’è una persona in particolare che non mi fa più sentire a mio agio, spesso è sotto casa mia, mi ha chiesto tanti favori di cui alcuni sono riuscito a farli, altri no. Adesso l’ho affrontata“, ha dichiarato l’influencer mostrando il confronto avuto con la persona in questione via social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli