Barca piena di migranti si schianta: morte due persone in Calabria

calabria barca migranti
calabria barca migranti

Una barca con a bordo circa 110 migranti si è schiantata contro un vecchio pontile sul litorale di Siderno, in Calabria, e due persone sono morte.

Due migranti morti in Calabria

Un’imbarcazione con a bordo circa 110 migranti si è schiantata contro un vecchio pontile sul litorale di Siderno, in Calabria, e due persone sono morte. Il pontile era da anni in disuso, e chi manovrava la barca non è riuscito ad evitarlo.

Secondo le ricostruzioni della Guardia Costiera, l’imbarcazione si sarebbe inclinata a causa del mare molto mosso, facendo precipitare in acqua diverse persone che erano a bordo. Due di queste non ce l’hanno fatta e sono annegate. I testimoni hanno anche raccontato che un terzo migrante, che era caduto in mare e rischiava di annegare, è stato salvato e portato a riva.

I soccorsi e la l’origine dell’imbarcazione

Sul posto, oltre alla Guardia costiera, sono intervenuti Polizia e Carabinieri, oltre ad un elicottero incaricato della ricerca di altri eventuali dispersi. La barca, dopo l’impatto, si è arenata sulla spiaggia. Solo allora chi passeggiava lì per caso ha lanciato l’allarme, facendo intervenire i soccorsi.

A bordo dell’imbarcazione c’erano persone di svariate nazionalità, per lo più pakistani e siriani. I migranti, una volta soccorsi, sono stati portati in un centro di primo soccorso, ospitato in una struttura messa a disposizione dal Comune a Siderno Superiore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli