Barcellona non abbassa la testa

Di nuovo in piazza gli indipendentisti, ma il dialogo con Madrid fatica a partire