Barcellona, due italiani morti negli attentati a Barcellona

Ska

Roma, 18 ago. (askanews) - Un giovane uomo di Legnano che si trovava in vacanza a Barcellona con la famiglia è rimasto ucciso nell'attentato di ieri pomeriggio nella capitale della Catalogna. Lo afferma l'azienda informatica in cui lavorava con un post sulla propria pagina internet, peraltro listata a lutto. "Ieri pomeriggio a Barcellona i terroristi hanno ucciso l'amico e collega Bruno Gulotta, responsabile marketing e vendite di Tom's Hardware. Oggi per noi è giornata di lutto". L'azienda si stringe con affetto alla compagna e ai due figlioletti dell'uomo.

Qualche ora dopo è stata data conferma di un'altra brutta notizia per i nostri connazionali. Tra le vittime dell'attentato di Barcellona anche Luca Russo, 22 anni, di Bassano del Grappa, laureato in Ingegneria a Padova. Si trovava nel capoluogo catalano con la fidanzata, che sarebbe ferita. "Aiutatemi a riportarlo a casa. Vi prego", aveva scritto su facebook la sorella di Luca, Chiara.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità