Barcolana, Roberti: bene educare divertendo in ottica plastic fr

Red/rus

Roma, 12 ott. (askanews) - "Trasmettere il messaggio ecologico attraverso iniziative divertenti e anche competitive è un'ottima maniera per spronare noi cittadini ad assumere comportamenti responsabili sulla plastica e la salute del mare".

Lo pensa l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti che ha accettato di cimentarsi oggi in una gara a pedali nello stand Barcolana di Hera la cui finalità è di accumulare più punti e quindi denaro possibile che verrà devoluto alla Area marina protetta di Miramare. Le risorse raccolte al termine della Barcolana saranno utilizzate per una pulizia dello specchio acqueo della riserva triestina.

Competitore di Roberti nella gara in bike è stato l'amministratore delegato di Hera Stefano Venier, che dopo esser stato sconfitto dal governatore Massimiliano Fedriga, si è preso una rivincita superando di misura l'assessore. "Chi è che vince? Tutte le persone che si prendono cura di conferire la plastica o di limitarne l'uso", ha rilevato Roberti.

L'assessore ha osservato che l'iniziativa "Splastichiamo il mare", promossa da Hera/EstEnergy con la collaborazione anche di Regione e Arpa, s'inserisce perfettamente nella strategia dell'Amministrazione regionale di coinvolgere pubblico e privato in uno sforzo comune che deve essere anche di carattere educativo.

"Regione, Enti locali, imprese e associazioni hanno un'infinità di occasioni da cogliere per far passare messaggi positivi e il protocollo aMare Fvg, che si muove in questa direzione, è un progetto pilota che dal Golfo di Trieste sarà replicabile in altre porzioni del litorale regionale", ha concluso Roberti.