Bari, carico di droga su motoscafo: sequestrati 450 chili

Red/Gtu

Roma, 22 ott. (askanews) - Carico di droga su un motoscafo intercettato in mare verso la Puglia: la Direzione investigativa antimafia e la Guardia di finanza sequestrando 450 chili di hashish e marijuana e arrestano uno scafista.

L'operazione è stata condotta dal centro operativo Dia di Bari e dal reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Bari, un italiano di 48 anni è stato arrestato: a bordo di un natante stava trasportando in Puglia circa mezza tonnellata di droga. L'imbarcazione viaggiava di notte e a tutta velocità, dai Balcani verso l'Italia, ed era stata segnalata come sospetta, da una missione di controllo delle frontiere Ue. Una segnalazione che ha fatto scattare subito l'operazione: l'imbarcazione, un semicabinato di oltre 6 metri con un potente motore fuoribordo, è stato intercettato in acque internazionali a circa 18 miglia dalle coste di Monopoli.

Il carico di droga è stato sequestrato: 450 chili di droga, di cui 418 di marijuana e 31 di hashish, suddivisi in 45 involucri, ognuno in confezioni da 2, 5 e 10 chilogrammi. Le confezioni erano contrassegnate da sigle di diverso colore in base alle diverse zone di produzione, al tipo di sostanza stupefacente, ai destinatari in Italia. (segue)