A Bari rubati i regali di Natale per i bambini dell'Unicef

Le foto messe sui social dall'Istituto

AGI - I regali di Natali destinati ai più piccoli, frutto di una donazione dell'Unicef Italia, sono stati rubati a Bari dal centro diurno "I ragazzi di don Bosco", all'interno dell'istituto "Redentore" dei Salesiani.

Oltre ai doni, hanno trafugato anche tre macchine da cucire, destinate a laboratori, e diverso materiale didattico, e hanno vandalizzato i locali nel tentativo di asportare materiale di arredo. A renderlo noto sui social, lo stesso centro diurno. Oggi il direttore dell'oratorio ha sporto denuncia ai carabinieri.

"L'instancabile lavoro degli operatori del centro diurno, che ogni giorno accoglie 30 bambini e bambine del quartiere Libertà, deve scontrarsi anche con problemi di questo tipo", ha scritto il centro sui social.

Svaligiato centro diurno a Bari: rubati i regali per i bambini donati dall'Unicef https://t.co/j7ctcnxNxy

— La Gazzetta del Mezzogiorno (@LaGazzettaWeb) November 11, 2022

"Lavoriamo giornalmente con costanza con il quartiere e per il quartiere, con e per le famiglie dei nostri ragazzi per garantire l'accesso ai diritti e lottare contro ogni forma di abuso e illegalità. Speriamo che la denuncia ed il passaparola possano ricondurre sui propri passi gli autori del deprecabile gesto e consentire la riconsegna di quanto sottratto".

E i Salesiani hanno aggiunto: "Non ci lasciamo scoraggiare, non ci lasciamo intimidire ma denunciamo, ci rialziamo e continuiamo a lavorare per il bene di ogni singolo giovane del nostro quartiere Libertà, sempre dalla parte della legalità e della speranza. Sappiamo di non esser soli".