A Bari, un 31enne è morto mentre asciugava i capelli con il phon

31enne morto folgorato phon
31enne morto folgorato phon

Accadeva ieri sera a Bari, durante una semplice attività di routine. Un ragazzo di 31 anni, Leonardo Schingaro, è stato trovato morto nel suo appartamento: folgorato dal phon, stava asciugando i capelli dopo essere tornato da una partita di calcetto.

Folgorato dal phon mentre si asciuga i capelli, morto il 31enne Leonardo Schingaro: il caso

Leonardo Schingaro, giovane uomo di 31 anni, è stato trovato senza vita presso il suo appartamento nel quartiere Japigia, a Bari. La causa della morte sarebbe stata una scarica elettrica proveniente dal phon che, in quel momento, stava usando per asciugare i capelli, subito dopo aver fatto la doccia. Nonostante l’intervento tempestivo da parte dei soccorritori del 118, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

Secondo la ricostruzione dell’incidente, da parte dei carabinieri giunti sul posto, si tratterebbe a tutti gli effetti di un tragico incidente domestico. Le prime informazioni sopraggiunte descrivono Leonardo Schingaro rientrare a casa dopo una partita di calcetto disputata con alcuni amici. Dopo la doccia, nell’accendere il phon, è morto folgorato.

In corso ulteriori indagini

L’ultima parola spetta ai carabinieri che, nel portare a termine le indagini, stabiliranno se si è trattato di un problema tecnico o di un incidente che poteva essere evitato.

Leonardo rientratava da pochi giorni da Monaco di Baviera, dove si era recato per assistere alla partita dell’Inter, sua squadra del cuore, in occasione della Champions League. La salma, adesso, è a disposizione delle autorità.

Sui social, intanto, aumentano i messaggi di cordoglio in suo tributo.