Barillari: attendo i probiviri, M5S Lazio non ha deciso

Bet

Roma, 26 mar. (askanews) - "Grazie! alle oltre 1200 persone che in 1 solo giorno hanno firmato la petizione contro la mia espulsione. Ieri sera non è stata votata la mia espulsione, il Gruppo M5S Lazio ha deciso di non decidere". Torna su Facebook a parlare della sua vicenda interna a M5S Lazio il consigliere regionale del Lazio Davide Barillari. "Ora è tutto in mano al Collegio dei Probiviri del M5S, ma tutto fa pensare che il verdetto sia già scritto. Ieri - spiega - sono riuscito ad eliminare lo stupido pretesto del quale ero accusato (www.saluteregionelazio.it) e conoscere il vero motivo della mia espulsione: la Carta di Firenze 2019. Cioè aver contestato - scrive - non da solo ma insieme a migliaia migliaia di attivisti 5 stelle di tutta Italia e cittadini che avevano votato il M5S, la perdita di valori e di coerenza del MoVimento 5 Stelle e aver tradito la fiducia degli italiani stringendo accordi prima con la Lega e poi con il PD".