Barista abusa di una 16enne in un pub

Drink
Drink

Un barista di 28 anni, in un pub di Pistoia, ha abusato di una ragazzina di soli 16 anni nel ripostiglio del locale, dopo averle fatto bere numerosi alcolici.

Barista fa ubriacare una minorenne e poi abusa di lei nel locale a Pistoia: arrestato

Una ragazzina di 16 anni è stata violentata nel ripostiglio di un locale del centro di Pistoia da un barista di 28 anni. L’uomo, secondo quanto riportato da La Nazione, avrebbe servito al tavolo della minorenne, che era nel locale con alcune amiche per trascorrere la serata, diversi shottini alcolici. Quando la ragazza si è alzata barcollando per andare in bagno, il barista l’avrebbe seguita per poi trascinarla in un ripostiglio e violentarla. L’uomo è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza sessuale su minore e il locale è stato messo sotto sequestro dalla questura.

La minorenne ha denunciato dopo quattro mesi

La ragazzina di 16 anni ha avuto il coraggio di denunciare la violenza solo dopo quattro mesi dall’accaduto, su insistenza dei genitori che da tempo avevano notato che provava un forte malessere. Secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine, la minorenne ha raccontato di essere andata nel pub con le sue amiche per trascorrere un sabato sera. Dopo aver bevuto diversi shottini offerti dal gestore del locale, si è sentita male e ha raggiunto il bagno barcollando. Il 28enne l’ha seguita e ha abusato di lei nel ripostiglio. La 16enne ha raccontato agli agenti di non essere riuscita a difendersi da quella brutale aggressione.