Bartolini, aumenta il numero dei contagiati: altri 12 casi

focolaio bartolini

Cresce il numero delle persone positive al coronavirus legate al focolaio che si è registrato nell’azienda logistica Bartolini-Brt di Bologna Roveri. Sono 12, infatti, i nuovi casi, facendo in questo modo salire a 107 il numero totale dei contagiati.

Focolaio Covid alla Bartolini

In base a quanto dichiarato dal direttore del dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Bologna Paolo Pandolfi, così come riportato dall’Ansa, in riferimento al focolaio scoperto nell’azienda di logistica di Bologna: “Sono 107 i casi totali di positività registrati alla Bartolini: 79 sono i dipendenti trovati positivi al Covid-19, 28 sono familiari o conoscenti. A questo punto possiamo dire di avere fatto tutti i controlli, sugli ultimi 109 tamponi eseguiti tra personale amministrativo e autisti, ne abbiamo 12 positivi”.

A sua volta Paolo Pandolfi, direttore del dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl di Bologna, ha affermato: “Tutto quello che si doveva fare è stato fatto. Abbiamo preparato una relazione, fatto un sopralluogo ieri con i carabinieri e abbiamo visto che quello che avevamo indicato da fare è stato fatto. La società ha fatto una serie di cose indicate. Verifichiamo ancora un pochino, ma l’azienda ha fatto quello che doveva: l’ambiente è pronto a continuare. Credo che una considerazione che possa essere fatta potrebbe essere quella di non sospendere e mantenere l’attività come è”.

Sempre all’Ansa, Pandolfi ha dichiarato: “Siamo già sul piede di guerra. Cresce in numero delle persone positive al coronavirus legate al focolaio che si è registrato nell’azienda logistica Bartolini-Brt di Bologna Roveri.Facciamo una cosa mega in poco tempo. Ci sono due casi positivi al Covid-19: sono i casi dei soggetti che lavoravano da Bartolini”.

Come riportata da Repubblica, inoltre, ha aggiunto: “Se dovesse venire fuori qualche caso, a quel punto, occorrerà stare molto attenti a dire che si origina, forse, da Bartolini. Al centro di accoglienza il contesto è completamente diverso dagli altri: è un contesto familiare, non è un contesto lavorativo. È un contesto comunitario particolare che condiziona, eventualmente, l’evoluzione del contagio. Ha una storia diversa dal focolaio alla Bartolini“.