Basilicata, la SS18 per Maratea aperta già a partire da giugno

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 19 mag. (askanews) - La strada statale 18 per Maratea sarà aperta già a partire da giugno. Lo si è appreso al termine della riunione che si è svolta oggi a Potenza su iniziativa dell'assessore alle Infrastrutture della Regione Basilicata, Donatella Merra, a cui hanno partecipato l'Anas, la ditta esecutrice ed il Comune di Maratea, rappresentato dal sindaco e dall'assessore al Turismo.

Dopo una lunga trattativa, iniziata a marzo, grazie allo sforzo congiunto del tavolo tecnico, fortemente voluto dall'assessore Merra, si è arrivati a questa soluzione. Rispetto al cronoprogramma dei lavori relativi alla costruzione delle due gallerie sulla SS 18, nel tratto che va dal cimitero di Acquafredda al Canale di Mezzanotte, le parti hanno concordato sull'esigenza di lasciare aperta la strada accogliendo le richieste avanzate dal sindaco in rappresentanza del territorio.

"È un risultato importantissimo che preserva la stagione estiva ed assicura agli operatori del settore e ai turisti la possibilità di raggiungere, senza limitazioni, una perla delle nostre coste come Maratea. Il risultato ottenuto scongiura quelle chiusure totali della strada che non erano state messe in conto negli anni precedenti. L' impegno dell'attuale amministrazione comunale è stato decisivo per consentire l'apertura anticipata di un collegamento strategico tra tre Regioni, qual è la SS18, soprattutto all'approssimarsi dell'estate e di una stagione balneare di eccezionali aspettative", ha commentato l'assessore Merra.

"Ringrazio anche Anas e l'impresa appaltatrice per il senso di responsabilità e l'impegno dimostrato a individuare la soluzione tecnica più adeguata ad assicurare la percorribilità della strada, in tutta sicurezza, già a partire da giugno", ha proseguito l'assessore.

L'assessore e il sindaco evidenziano che lo straordinario obiettivo conseguito è frutto di una sinergia costante e di una unità di intenti tra Comune e Regione, mai venute meno nemmeno nei momenti più critici.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli