Basilicata, ok Governo a road map sviluppo comuni Alto Bradano -3-

Cro/Mpd

Roma, 20 lug. (askanews) - La prima emergenza da superare è quella legata ai servizi sanitari di primo soccorso, dato che il tempo che intercorre tra l'inizio della chiamata telefonica alla centrale operativa e l'arrivo del primo mezzo sul posto è in media di 36 minuti, ritenuto pertanto "molto alto". Sulla scorta di questa consapevolezza, bisognerà "dare una risposta immediata alle urgenze - recita il documento - abbattendo i tempi" di intervento. Per quanto riguarda la scuola, l'offerta formativa risulta frammentata e le istituzioni scolastiche sottodimensionate. "I comuni - si legge ancora nel documento - soffrono di un certo isolamento rispetto ai centri urbani maggiori anche per la carenza e lo stato di manutenzione dei collegamenti stradali". Dunque si dovranno offrire alla popolazione studentesca strutture più qualificate e servizi didattici innovativi e allineare le loro competenze agli standard nazionali. Mentre, per la prima infanzia, dovranno essere recuperati, potenziati o realizzati asili nido e ludoteche. Oltre ai servizi primari, saranno messe in campo iniziative di sostegno al sistema produttivo che dovrà poter contare su una mobilità più agevole. Agricoltura e ambiente dovranno essere tutelate, considerando che le coltivazioni rappresentano il 65% della superficie dell'Alto Bradano, con un 18% coperto da aree forestali. L'identità del territorio sarà promossa anche per scopi turistici, così come le produzioni locali enogastronomiche e culturali.