Basket: lo sfogo di George dopo gara-5, 'verso di me troppe critiche'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Phoenix, 29 giu. – (Adnkronos) – "La gente può giudicarmi come vuole, ma non pensiate che le loro critiche mi interessino. Io scendo in campo e gioco, pensando sempre e solo a dare il massimo. Ricevo troppe critiche e non credo sia una mia opinione: è un fatto. Fa parte del mio ruolo, è una conseguenza di tutto ciò, probabilmente. Non posso farci niente, se non cercare di dominare comunque ogni gara anche quando magari il tiro non mi entra". La stella dei Los Angeles Clippers Paul George si sfoga dopo la grande prestazione da 41 punti e 13 rimbalzi in gara-5 contro i Phoenix Suns che tiene in corsa la sua squadra per un posto alle Finali Nba. "Volevano eliminarci? L'idea era di fargli sudare sul campo l'impresa. Siamo scesi in campo con questa mentalità senza indietreggiare di fronte alla sfida. Di certo non avremmo gettato la spugna: avrebbero dovuto batterci", aggiunge l'ex Indiana Pacers.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli