Basket: Nash, 'Irving non giocherà le partite in casa con Brooklyn' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Ora come ora il suo debutto è previsto per la opening night a Milwaukee tra il 19 e il 20 ottobre, quindi tra venerdì 22 e sabato 23 a Philadelphia: dopo quelle prime due gare, i Nets hanno sei gare casalinghe in fila in 13 giorni — che Irving dovrà quindi saltare interamente, ripresentandosi poi nella notte tra il 5 e il 6 novembre a Detroit. Come da accordi tra la Nba e l'associazione giocatori, Irving perderà 1/92esimo del suo stipendio per ogni gara saltata (circa 380.000 dollari), ed essendo residente a New York non potrà scendere in campo neanche al Madison Square Garden contro i Knicks: se davvero dovesse saltare quelle 43 partite, considerando quelle che ha già perso anche in pre-season, perderebbe oltre 17 milioni di dollari in totale

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli