Basket: Nba, Beverley fa pace con Westbrook, poi prende in giro James e Davis

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Los Angeles, 7 set. -(Adnkronos) – Non ha nemmeno debuttato, ma Patrick Beverley si propone già come una delle storyline più interessanti dei Los Angeles Lakers nella prossima stagione. Già alla sua conferenza stampa di introduzione con i gialloviola la guardia ha trovato più di un modo per far parlare di sé. Innanzitutto ci ha tenuto a mostrare come il suo rapporto con Russell Westbrook sia positivo, al di là di quanto sia successo in passato.

I due si sono fatti fotografare insieme in campo e, al suo ingresso in sala stampa, Beverley è andato a salutarlo con un abbraccio prima di sottoporsi alle domande dei giornalisti. Proprio mentre rispondeva, Westbrook gli ha lanciato un asciugamano per togliersi di dosso un po’ del sudore accumulato, un passaggio che Beverley ha celebrato definendolo “Il primo assist della stagione”.

In un’intervista successiva con l’emittente che trasmette le partite in casa dei Lakers, Beverley ha interrotto una domanda dell’intervistatore che gli stava chiedendo come si immaginasse a giocare con LeBron James e Anthony Davis: “Sono loro a giocare con me. Io ho fatto i playoff lo scorso anno. C’è una differenza” ha detto, scherzando ma non troppo. “Ho già parlato con entrambi, non vedo l’ora che giochiamo tutti assieme. Voglio che la danza cominci”. Se queste sono le premesse, ci sarà da divertirsi nello spogliatoio dei gialloviola.