Basket: Nba, Boston pensa ad Anthony dopo l'infortunio di Gallinari

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Boston, 31 ago. – (Adnkronos) – Lo scenario peggiore per Danilo Gallinari è stato scongiurato, visto che l’infortunio al ginocchio subito contro la Georgia non ha interessato i legamenti ma “solo” il menisco. Il suo ritorno in campo dovrebbe avvenire a stagione Nba già iniziata, e proprio per questo i Boston Celtics sarebbero interessati a trovare un sostituto quantomeno per affrontare i primi mesi di regular season, avendo anche dei posti a roster a disposizione. L’ultima idea porta a un ex All-Star: secondo quanto scritto da Brandon Robinson di Bally Sports, Carmelo Anthony è stato preso in considerazione dalla dirigenza dei biancoverdi per sostituire Gallinari, cercando un realizzatore dalla panchina che possa dare pericolosità perimetrale al netto delle sue mancanze difensive.

Anthony, che ha compiuto 38 anni lo scorso 29 maggio, è ancora libero dopo una buona stagione per i Los Angeles Lakers, risultando uno dei meno peggio con il 37.5% da tre e 13.3 punti di media in 69 partite disputate. Su di lui, secondo quanto riportato, ci sarebbero però anche i New York Knicks per una reunion ad anni di distanza dall’addio un po’ burrascoso del 2017. Ovviamente sotto prospettive diverse, visto che ora Anthony è stabilmente una riserva (solo sei gare da titolare negli ultimi due anni tra Portland e Los Angeles), ma rivederlo con la maglia numero 7 sarebbe comunque affascinante — a meno che i Celtics non decidano di vestirlo di biancoverde.