Basket: Nba, Dallas ko e quinta vittoria di fila per Miami

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Dallas, 3 nov. – (Adnkronos) – Prosegue senza intoppi la marcia dei Miami Heat (6-1), che si sbarazzano anche dei Mavericks (4-3) a domicilio per 125-110 e si confermano in vetta alla Eastern Conference con la quinta vittoria consecutiva. Dallas parte meglio ma viene ripresa già nel secondo quarto, al termine del quale gli Heat prendono il controllo delle operazioni rimanendo in vantaggio per tutta la ripresa chiudendo i conti con un parziale di 9-0 a metà ultimo quarto.

Per la prima volta nella storia della franchigia gli Heat mandano quattro giocatori sopra quota 22 punti: il top scorer è Tyler Herro con 25, di cui 15 nel solo secondo quarto (nel quale gli Heat hanno segnato 46 punti); seguito dai 23 di Jimmy Butler (15/17 ai liberi) e i 22 a testa di Kyle Lowry (6/9 da tre) e Bam Adebayo, in doppia doppia con 13 rimbalzi. L’ultima volta che gli Heat erano partiti 6-1 era il 2012-13, anno del loro terzo e ultimo titolo Nba.

Ai Mavericks non bastano i massimi stagionali di Luka Doncic (33 punti) e Jalen Brunson (25 partendo in quintetto) per evitare la prima sconfitta casalinga, dovendo fare a meno di Kristaps Porzingis (che dovrebbe presto tornare ad allenarsi) e di Maxi Kleber (fuori per uno strappo al muscolo obliquo). Trey Burke, unico giocatore non vaccinato dei Mavs, ha saltato la partita per aver mancato la 'finestra' per il tampone pre-partita per la seconda volta in quattro gare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli