Basket: Nba, Davis non basta ai Lakers, i Suns vincono 115-105

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Phoenix, 23 nov. – (Adnkronos) – I Phoenix Suns (11-6) vincono in casa per 115-105 sui Los Angeles Lakers (5-11) privi ancora di LeBron James e a cui non basta un eccellente prova di Anthony Davis. Mikal Bridges e Devin Booker segnano 25 punti ciascuno e conquistano così l’ottavo successo in fila nei testa a testa contro i californiani, in un match controllato nella ripresa dai Suns che si godono anche i 14 punti e 15 rimbalzi di Deandre Ayton – coinvolto nel finale nello scontro con Patrick Beverley che ha portato poi all’espulsione del giocatore dei Lakers, seguita poco dopo dai sei falli di Booker, in un ultimo quarto molto nervoso.

Non basta dunque la prestazione da record di Davis, sempre più trascinatore solitario in questa fase di stagione senza l’infortunato James: per AD sono 37 punti, 21 rimbalzi, 5 recuperi e 5 stoppate con 11/17 al tiro e 15/16 dalla lunetta – numeri che non si vedevano dai tempi di Charles Barkley nel 1988, mentre l’unico da aver fatto almeno 30-20-5-5 è stato Bob McAdoo nel 1974 (con la rilevazione dei dati che parte da quell’anno e quindi non dopo l'era di Wilt Chamberlain). Serve però poco ai Lakers, che interrompono la striscia di 3 successi e restano penultimi a Ovest.