Basket: Nba, Jokic squalificato un turno per rissa con Morris

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 10 nov. – (Adnkronos) – Niente partita contro gli Indiana Pacers per il centro dei Denver Nuggets Nikola Jokic, sospeso senza stipendio dalla Nba per una gara a seguito della violenta reazione avuta nei confronti dell'ala dei Miami Heat Markieff Morris – reo di averlo colpito con un fallo giudicato flagrant di tipo due, che ha innescato la rissa nel finale della partita tra Denver e Miami. Anche il fratello gemello di Marcus è stato sanzionato: per lui 50.000 dollari di multa, mentre sono 30.000 quelli che dovrà sborsare Jimmy Butler (Heat) – intervenuto in un secondo momento e provocatorio con il suo atteggiamento nei confronti di Jokic. “È stata una scelta stupida: mi sento male per ciò che ho fatto”, aveva spiegato l’Mvp a margine di quanto successo. “Non sono il tipo di persona che reagisce così… pensavo fosse soltanto un colpo, un fallo, una reazione alla sua giocata sporca. Devo cercare di proteggere di più me stesso, non sono il tipo di giocatore che deve cadere in queste provocazioni”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli