Basket: Nba, Orlando torna al successo dopo 9 ko, si ferma a 6 striscia vincente Nets

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Orlando, 120 mar. – (Adnkronos) – La miglior prestazione al tiro dell’intera stagione permette ai Magic (14-27) di interrompere una preoccupante striscia di nove sconfitte consecutive battendo i Nets (28-14) per 121-113 e dimenticando la beffarda sconfitta incassata 24 ore prima a New York contro i Knicks. Orlando tira con il 51.2% dal campo, raccoglie 21 triple – massimo in stagione – e vola sul +19 a fine terzo quarto, scongiurando poi la rimonta di Booklyn nel finale, partiti con un parziale di 16-1 nell'ultima frazione.

Prestazione convincente da parte di tutti in casa Magic, a partire da Aaron Gordon che si lascia alle spalle con facilità il precedente massimo in stagione da 24 punti e ne mette a referto ben 38 con 14/20 dal campo e un semi-perfetto 7/8 dall’arco che mette alle corde la difesa di Brooklyn. Al resto pensa Evan Fournier, con 31 punti e 10/13 al tiro a cui si aggiungono i 22 punti, 14 rimbalzi e 8 assist di Nikola Vucevic.

Brooklyn invece è ancora una volta costretta a rinunciare a Kevin Durant e al nuovo arrivato Blake Griffin, ma non riesce ad approfittare dello straordinario stato di forma del rientrante Kyrie Irving (assente nell'ultima gara) per portare a 7 il numero di successi consecutivi: l’ex Cavs e Celtics chiude con 43 punti, 19/31 dal campo e 6 rimbalzi a referto, a cui si aggiungono i 19 e 9 assist di un James Harden apparso per una volta appannato (4/15 al tiro) in questi primi due mesi di altissimo livello in maglia Nets.