Basket: Nba, Shaquille O'Neal vende la partecipazione nei Sacramento Kings

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 13 gen. (Adnkronos) – Shaquille O'Neal ha confermato di aver venduto la sua partecipazione nei Sacramento Kings per perseguire altri interessi commerciali. La leggenda della Nba, che ha trascorso la maggior parte della sua carriera ai Los Angeles Lakers e ai Miami Heat, era diventata una proprietaria parziale dei Kings nel 2013. Tuttavia ha ora confermato su Twitter che gli è stato richiesto di vendere secondo le regole della Nba a causa del suo desiderio di iniziare una nuova impresa commerciale. "Come risultato di un nuovo sforzo commerciale, le regole della Nba mi obbligano a vendere la mia partecipazione nei Sacramento Kings", ha scritto il 49enne. "Voglio ringraziare i fan, la città di Sacramento, Vivek Ranadive e l'intera organizzazione dei Kings per la nostra grande collaborazione. Mi è piaciuto essere il proprietario di un'organizzazione così lungimirante e spero di tornare un giorno. Fino a quando non ci incontreremo di nuovo…". Il quattro volte campione Nba ha fatto l'annuncio poco prima che i suoi ex Lakers venissero battuti 125-116 dai Kings a Sacramento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli