Basket: Nba, super-James vince da solo e Miami ok

New York, 17 apr. - (Adnkronos) - LeBron James da' spettacolo e trascina Miami. Il 'prescelto' segna 37 punti nel successo che gli Heat (43-17) colgono per 101-98 sul campo dei New Jersey Neys (22-40). James, che mette a referto anche 6 rimbalzi e 7 assist, sale in cattedra nel finale realizzando gli ultimi 17 punti per i suoi. Il numero 6 'prende fuoco' negli ultimi 4'47'' e ribalta da solo la gara: Miami mette la testa avanti a 51'' dalla fine per la prima volta nella serata e completa la missione. ''Non vogliamo piu' perdere fino alla fine della stagione, possiamo crescere ancora'', dice James, che si gode i cori 'Mvp! Mvp!' intonati dagli spalti del Prudential Center. Miami, priva dell'acciaccato Dwyane Wade, puo' contare su un ispirato Chris Bosh (22 punti e 15 rimbalzi) in uno degli ultimi episodi della regular season. La corazzata della Florida e' ancora in corsa per il primato nella Eastern Conference. I Chicago Bulls (46-15), attuali leader, pagano dazio per le assenze di Derrick Rose e Luol Deng e cadono in casa per 87-84 contro i Washington Wizards (15-46). Arrivo in volata anche al top della Western Conference. I San Antonio Spurs (43-16) passeggiano per 120-99 sul parquet dei Golden State Warriors (22-38) e si prendono il primo posto. Gli Oklahoma City Thunder (44-17), infatti, escono sconfitti per 92-77 dal campo dei Los Angeles Clippers (38-23) che festeggiano la qualificazione alla post-season.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno