Basket: Nba, Thunder ko grazie super Westbrook e Wizards continuano rincorsa playoff

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Oklahoma City, 24 apr. -(Adnkronos) – Non si arresta la corsa playoff degli Wizards, che travolgono a domicilio anche i derelitti Thunder – giunti alla 13esima sconfitta in fila (a -1 dal record negativo di franchigia) e incapaci di andare oltre i 20 punti a testa segnati da Darius Bazley e Theo Maledon e dei 18 di Isaiah Roby e Lu Dort. Il 10-2 di parziale con cui Washington apre il secondo tempo condanna i padroni di casa, che si riportano al massimo sul -6 sul finire di 3° quarto senza riuscire ad avvicinarsi di più.

Alla sirena finale sono 33 i punti a referto di Bradley Beal, protagonista di un avvincente testa a testa con Steph Curry nella corsa al ruolo di miglior realizzatore Nba: Beal tira 12/24 dal campo, 4/6 dall’arco e aggiunge anche 6 rimbalzi e 3 assist a una partita in cui ha cercato soprattutto il canestro; decisivo nella risalita Wizards che ha portato Washington al 10° posto in solitaria a Est staccando di una partita sia Chicago che Toronto – al momento fuori dai playoff.

Discorso a parte va fatto per Russell Westbrook, ancora una volta scatenato contro la sua ex squadra e autore della quarta tripla doppia in fila e la n°14 delle sue ultime 16 gare: 37 punti, 11 rimbalzi e 11 assist in un match dominato nei 37 minuti trascorsi in campo in cui trova anche ritmo in attacco (14/23 al tiro, 3/4 dall’arco). Per Westbrook è la 28esima tripla doppia in una stagione ancora una volta da record che ormai lo ha portato a ridosso del record di Oscar Robertson: siamo a quota 174 in carriera, a -7 da un primato all-time.