Basket: Nba, Washington ko grazie a super Tatum e Boston vola ai playoff

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Boston, 19 mag. – (Adnkronos) – I Boston Celtics sconfiggono 118-100 gli Washington Wizards e conquistano un posto ai playoff. La franchigia della Massachussets chiude al settimo posto nella Eastern Conference e si regala la sfida contro Brooklyn al primo turno di post season. Tra le mura amiche del TD Garden i Celtics prendono il controllo del match in un terzo quarto da 38-26, chiudendo poi i conti nella frazione finale grazie a un immenso Jayson Tatum. La stella dei biancoverdi ha dominato l’incontro segnando 50 punti (23 nel solo terzo quarto) tirando 14/32 dal campo, 5/12 dalla lunga distanza e un clamoroso 17/17 ai liberi, a cui ha aggiunto anche 8 rimbalzi e 4 assist. Una prestazione sensazionale (ovviamente già record per i play-in) a cui si sono aggiunti i 29 punti di Kemba Walker e i 12+12 di Tristan Thompson dalla panchina.

Basta anche solo un dato per spiegare la sconfitta di Washington: non si può pensare di andare molto lontano tirando 3/21 dalla lunga distanza, specie in una serata in cui si commettono anche 15 palle perse. L’attacco degli Wizards si è completamente inceppato, registrando solo 17 assist su 40 canestri realizzati e segnando appena 17 tiri liberi in tutto, gli stessi realizzati dal solo Tatum per i Celtics. Gli unici a salvarsi dalla panchina sono stati Ish Smith con 17 punti e 6/8 al tiro e Daniel Gafford con 12. Serata complicata soprattutto per le due stelle di coach Brooks: Bradley Beal ha chiuso con 22 punti, 9 rimbalzi e 6 assist ma ha avuto bisogno di 25 tiri per riuscirci (segnandone 10, di cui 1/6 da tre punti); Russell Westbrook ha chiuso con una doppia doppia da 20 e 14 rimbalzi, ma con soli 5 assist e soprattutto con 6/18 al tiro, abbandonando la sfida a sei minuti dalla fine per tornare negli spogliatoi anzitempo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli