Basket: per 60 ragazzi il sogno Nba parte da Roma, al via junior camp

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 mag. – (Adnkronos) – Parte da Roma il sogno Nba di 60 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 13 e 14 anni provenienti da 25 Paesi diversi di Europa e Medio Oriente: si chiama Jr. Nba Camp e da ieri va in scena presso le strutture della Stella Azzurra Basketball Academy, nella capitale italiana. Certo, la NBA rimane un obiettivo ambizioso e non certo facile, ma non è la prima volta che atleti formatasi nei diversi camp organizzati dalla lega di Adam Silver abbiano poi finito per raggiungere i parquet più prestigiosi del mondo. Soprattutto quando il "know how" necessario per provarci davvero arriva direttamente da tanti protagonisti che quel mondo lo hanno vissuto in prima persona, chi in panchina (Ryan Saunders, ex allenatore dei Minnesota Timberwolves) chi in campo (da Zaza Pachulia, campione Nba con ai Golden State Warriors, a Vladimir Radmanovic, medaglia d'oro ai Mondiali di Indianapolis nel 2002, fino a Ronny Turiaf, che l'anello Nba lo ha vinto nel 2012 con la maglia dei Miami Heat). Focus del campo lo sviluppo delle abilità di posizionamento, di tiro e sulle competizioni di abilità, attività che poi culminano con incontri di 3v3 e 5v5. Nel roster dei giovani atleti selezionati, anche due ragazze (Francesca Baldassarre e Isabal Mohamud Mohamed Hassan) e un ragazzo italiano (Riccardo Pavese). Chissà che il prossimo campione capace di arrivare in Nba o in Wnba non arrivi proprio da qui.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli