Basket: playoff Nba, Golden State batte Memphis in gara-6 e vola in finale di Conference

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

San Francisco, 14 mag. -(Adnkronos) – Golden State batte 110-96 Memphis in gara-6 e chiude per 4-2 la serie di semifinale della Western Conference Nba. Ora in finale i californiani attendono la vincente tra i Phoenix Suns e i Dallas Mavericks. I Warriors si prendono la sesta finale di Conference degli ultimi otto anni grazie a un grande finale di gara-6 surclassando i Grizzlies con un parziale di 23-6 che chiude la sfida firmato Steph Curry, Klay Thompson, rimbalzi d’attacco e tanta difesa.

La seconda straordinaria notizia della serata Warriors è “Game-6 Klay” – il miglior Klay Thompson che si potesse sperare d’avere, ancora decisivo in una gara-6 come spesso accaduto in passato: per lui sono 30 punti con 8/14 dalla lunga distanza (quarta prestazione playoff in carriera da 8+ triple, soltanto Steph Curry e Ray Allen come lui), a cui aggiunge otto rimbalzi, tre stoppate e anche il canestro che sancisce l’allungo decisivo nel finale. È tornato lui dopo un anno e mezzo d’assenza.

Fondamentale anche Steph Curry, che piazza la zampata nel momento del bisogno, segna due triple dopo averne sbagliate tante (6/17 al termine del match) e chiude con 29 punti, sette rimbalzi e cinque assist una partita dominata a rimbalzo d’attacco da Golden State grazie a un monumentale Kevon Looney da 22 rimbalzi totali, sontuoso al fianco di un Draymond Green da 14 punti, 16 rimbalzi e 8 assist. Alla sirena finale il conto dei rimbalzi d’attacco dice 25-10 per Golden State. Per Memphis, ancora senza l’infortunato Ja Morant, l’avventura playoff termina con i 30 punti a referto di Dillon Brooks (7/15 dall’arco) – scatenato dopo le difficoltà a tiro delle scorse gare, mentre Desmond Bane ne aggiunge 25 con sette rimbalzi, al fianco di un impreciso Jaren Jackson Jr. che soffre a rimbalzo e chiude con 12 punti e 17 conclusioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli