Basket: Pozzecco, 'non dobbiamo pensare ma vivere il sogno'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Berlino, 12 set. – (Adnkronos) – "Dobbiamo vivere un sogno". Non vuole svegliarsi il ct Gianmarco Pozzecco dopo il trionfo con la Serbia agli ottavi di Eurobasket, consapevole che il percorso è ancora lungo e complicato: "Possiamo pensare di dover affrontare la Francia di Gobert, la Slovenia di Doncic e la Grecia di Antetokoumpo dopo aver giocato con la Serbia di Jokic -prosegue il ct azzurro a Sky Sport-. Oppure possiamo non pensare, fare in modo che i ragazzi vivano l'entusiasmo e scendano in campo pensando di vivere un sogno. Il sogno non è razionalità, quindi non dobbiamo esserlo". Infine Pozzecco torna sull'arbitraggio dopo l'espulsione per proteste di ieri. "Mi auguro di poter avere un atteggiamento diverso: non perché necessito di un cambiamento ma perché mi piacerebbe un arbitraggio più equilibrato".