Basket, prima amara per la Dinamo in Champions League

·1 minuto per la lettura
(Photo by Giuseppe Cottini/Getty Images)
(Photo by Giuseppe Cottini/Getty Images)

Passo falso della Dinamo Banco di Sardegna in Germania nella partita d'esordio in Champions League. I sassaresi di Cavina escono sconfitti per 94-81 sul campo di Ludwigsburg, contro un Mhp Riesen solido e spietato.

La Dinamo paga ancora una volta una partenza troppo timida e una imbarazzante inferiorità a rimbalzo (37-23 il conto finale per i padroni di casa). Dopo avere regalato letteralmente il primo quarto agli avversari, incassando un parziale di 27-12, il quintetto isolano prova a rimettersi in partita ma soffre la verve dei tedeschi, che trascinati da un Radebaugh incontenibile (20 punti con 8/8 nel primo tempo) toccano un vantaggio massimo di 24 punti a metà del terzo quarto.

VIDEO - Tamberi: "Basket? Chissà, magari un giorno..."

Nell'ultima frazione di gioco la Dinamo prova il tutto per tutto e con un paio di recuperi e un minimo di difesa, riesce a rientrare a -10, ma la rimonta completa è impossibile e i sassaresi si devono accontentare del -13 finale.

Il prossimo appuntamento in Champions sarà quello di mercoledì 13 ottobre a Tenerife, ma prima la Dinamo è attesa al riscatto nella Lega A, domenica al PalaSerradimigni contro Reggio Emilia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli