Basket: super esordio al college per Banchero, 22 punti nonostante i crampi

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 10 nov. – (Adnkronos) – Grande esordio nel campionato di college statunitense per il 18enne azzurro Paolo Banchero, protagonista sul parquet con Duke. Una partita che non ha intimorito l’ala di passaporto italiano, in campo per 31 minuti, andando anche oltre i crampi e dando una grossa mano alla sua squadra vincitrice per 79-71 su Kentucky. Una prestazione da incorniciare la sua: 22 punti con 7/11 al tiro (0/3 con i piedi oltre l’arco), 8/9 ai liberi, sette rimbalzi e due recuperi.

Numeri che hanno incantato gli oltre 18.000 spettatori presenti sugli spalti del Madison Square Garden di New York, nonostante i problemi fisici che ne hanno tormentato il secondo tempo – in cui è stato costretto anche momentaneamente a rientrare nello spogliatoio per verificare le sue condizioni. Una prova che conferma le grandi chance di essere una delle prime due scelte al prossimo draft Nba.

“È un talento speciale e puoi pensare di allenarlo e spremerlo fino in fondo, consapevole del fatto che con il passare dei giorni diventerà sempre meglio”, sottolinea il coach di Duke Mike Krzyzewski, che dopo 42 anni da allenatore chiuderà la sua carriera al termine di questa stagione. “È potenzialmente un campione, su questo non ci sono dubbi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli