Bassetti e l'obbligo di mascherine: "Con Omicron servono poco"

Matteo Bassetti
Matteo Bassetti

Matteo Bassetti, noto direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, ha criticato la scelta del Governo di imporre ancora l’obbligo della mascherina in alcuni luoghi. Il suo post su Twitter è relativo alla positività del ministro della Salute.

Covid, Bassetti ritiene che le mascherine siano inutili contro la variante Omicron

Il ministro della Salute Roberto Speranza è risultato positivo al Covid-19 e adesso è in isolamento. Fortunatamente il ministro sta bene e lavora da remoto. Non poteva mancare il commento di Matteo Bassetti che è sempre stato abbastanza ostile alla linea dura e alle eccessive restrizioni. La mascherina, per il dottore, è inutile contro la variante Omicron essendo questa più contagiosa. Nel tweet di Bassetti si legge: “Il Covid ha colpito anche il ministro della Salute Speranza. A dimostrazione che le mascherine con Omicron servono a poco. Chi si contagia negli ultimi tempi sono quelli che la hanno usata in maniera più maniacale e che non la hanno mai abbandonata”.

L’obbligo di mascherina in Italia

L’Italia è forse uno dei pochissimi, se non l’unico, Stato europeo ad adottare ancora delle restrizioni contro il Covid-19. Se nel resto del mondo la pandemia sembra un ricordo lontano, in Italia continuiamo ad essere ancora prudenti. Il primo ricordo che si ha della pandemia di Coronavirus è proprio la mascherina e quest’ultima, più che un ricordo, è ancora viva nella nostra Nazione. L’obbligo di mascherina resta infatti su tutti i mezzi di trasporto, fatta eccezione per gli aerei, e negli ospedali ed RSA.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli