Bassetti: ricollocamenti ok ma salvare vite senza se e senza ma

Ska

Roma, 22 gen. (askanews) - Non bisogna "avere timore di ribadire che ogni vita è sacra e, se in pericolo, va salvata sempre, 'senza se e senza ma'", e se è "doveroso realizzare una condivisione delle responsabilità tra tutti i Paesi europei, che faccia sì che i compiti non ricadano solo sui Paesi di primo arrivo», questo obiettivo «mai può portare al rifiuto del soccorso e della prima accoglienza di chi è in pericolo". Lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, intervenuto al Senato con il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese.