'Basta scuse sui rifiuti!', Martin Dorey insegna a ridurre

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Torna nelle librerie italiane Martin Dorey, ecologista e fondatore del movimento #2minutebeachclean. Disponibile in tutte le librerie fisiche e negli store online il suo nuovo volume “Basta scuse sui rifiuti!”, un manuale pratico con cui l’attivista torna a dare battaglia, a sensibilizzare e coinvolgere l’opinione pubblica. Se Dorey si è fatto conoscere in rete per le sue campagne contro l’uso della plastica e per la pulizia delle spiagge, stavolta prende di mira la sovrapproduzione di rifiuti che contraddistingue la vita di ciascuno di noi.

Strade invase dall’immondizia, mari pieni di imballaggi, discariche stracolme: sono fenomeni che abbiamo imparato a conoscere, ma di cui ignoriamo le conseguenze. Dove vanno a finire davvero i nostri rifiuti? Poiché siamo tutti responsabili della spazzatura che produciamo, Dorey fa notare che se ci comportassimo in maniera più consapevole riusciremmo a ridurre il nostro impatto sull’ecosistema dell’intero Pianeta.

Ecco allora che Martin Dorey, esperto ambientalista, ci chiede di fare attenzione agli oggetti che buttiamo, a quelli che ricicliamo – come la plastica, il cibo, i vestiti, i prodotti elettronici, i mobili – e di considerare gli effetti di un errato smaltimento. Come ha già fatto in "Basta plastica", Martin Dorey offre delle #soluzioneindueminuti pratiche e veloci per diminuire la produzione di spazzatura, promuovendo delle azioni che possono fare una grande differenza.

Le soluzioni pratiche dell’autore britannico nel tempo sono diventate un fenomeno virale: a sei anni dal lancio, il movimento #2minutebeachclean è diventato un trend globale e social, con circa 150.000 post su Instagram che citano l’hashtag.

Gli attivisti oltremanica possono contare inoltre su una rete fisica di oltre 800 postazioni #2minutebeachclean, #2minutelitterpick e #2minutestreetclean (diffuse tra Regno Unito e Irlanda), da cui il pubblico può prendere in prestito bastoni raccogli-immondizia e sacchetti che rendono più semplice la raccolta dei rifiuti.

In questo libro Martin Dorey invita il lettore a prendere “le decisioni migliori per il Pianeta” quando si tratta di lavarsi, fare acquisti, mangiare, vestirsi e comportarsi nella vita quotidiana. Ogni capitolo è corredato da paragrafi intitolati “Passiamo all’azione” relativi ai consigli pratici e ai suggerimenti sul modo migliore per ridurre il proprio impatto.

Martin Dorey, ecologista e attivista, ha fondato il movimento #2minutebeachclean, per ripulire le spiagge dalla plastica. Vive sulle coste della Cornovaglia. Per Aboca Edizioni, ha pubblicato Basta plastica (2019).

“Un manuale pratico e aggiornato dedicato al problema dei rifiuti che produciamo e alle soluzioni per ridurre il nostro impatto. “In questo libro troverai dei suggerimenti che ti spiegheranno come cambiare i tuoi comportamenti per ridurre la quantità di ciò che butti via ogni anno. Sommandoli tutti, la differenza è grande”, scrive l'autore.