Battaglia sul primato del panino più grasso: New York batte Las Vegas

New York (New York, Usa), 11 lug. (LaPresse) - New York ha vinto la battaglia del panino da attacco di cuore istantaneo. Un giudice federale ha dato infatti ragione al proprietario del locale Deli di Manhattan contro il quale il ristorante 'Heart Attack Grill' di Las Vegas aveva fatto causa accusandolo di violazione di copyright. Secondo il locale di Las Vegas, infatti, era illegittimo che il Deli newyorkese avesse chiamato uno dei suoi giganteschi panini in menù 'Instant heart attack'. Si tratta di un sandwich gustoso e grasso da 24.95 dollari, una montagna di pastrami, salame, beef stagionato o tacchino tra due enormi pancake di patate fritti. Panini ai quali i clienti del Deli sono abituati visto che il ristorante, per esempio, vuole includere in menù anche un sandwich da 34.95 dollari chiamato 'triplo bypass'. In base alla decisione del giudice il Deli di New York può mantenere il panino 'Instant heart attack' sul menù, ma non potrà pubblicizzarlo fuori da Manhattan.

Il ristorante del Nevada vende da tempo simili mostruosità a tema bypass, che hanno attirato più volte l'attenzione dei media perché diversi clienti hanno avuto dei malori e sono stati trasportati in ospedale dopo aver mangiato i loro sandwich. "Crediamo che abbiate copiato i nostri sandwich a tema medico e abbiate violato il nostro copyright sui panini ispirati ai bypass", aveva denunciato il ristorante di Las Vegas. In risposta il proprietario del Deli newyorkese Jack Lebewohl ha a sua volta denunciato l'Heart Attack Grill, dichiarando di aver cominciato a servire tali panini molti anni prima dell'apertura del ristorante del Nevada, avvenuta nel 2005.

Ricerca

Le notizie del giorno