Battistoni: cuochi ambasciatori made in Italy, siamo a fine tunnel

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 giu. (askanews) - "I cuochi italiani, con la loro arte culinaria, possono essere considerati a tutti gli effetti ambasciatori del Made in Italy e dei prodotti di eccellenza italiani". Così il sottosegretario alle politiche agricole, alimentari e forestali, il senatore Francesco Battistoni, intervenendo all'assemblea annuale di Federcuochi, in corso di svolgimento a Roma.

"Questo governo è stato artefice di quel cambio di passo che la gente si aspettava: la campagna vaccinale ha raggiunto gli obiettivi fissati e le riaperture si stanno gradualmente normalizzando - ha proseguito il sottosegretario Battistoni - Con Federcuochi possiamo lavorare a progetti ambiziosi, come quello sulla promozione delle specie ittiche succedanee che finiscono nelle reti dei pescherecci. Si tratta di prodotti nostrani che possono essere valorizzati dall'arte dei nostri chef, portando sulla tavola proposte anche a prezzi competitivi".

"Voglio ringraziare tutta la categoria dei cuochi italiani per il sacrificio fatto in questi quindici mesi - ha concluso Battistoni - Ora siamo sulla strada giusta, vediamo la luce in fondo al tunnel".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli