Battistoni (Fi): con taglio parlamentari territori meno rappresentati

Pol/Bac

Roma, 7 ott. (askanews) - "La riforma del numero dei parlamentari, a conti fatti, permetterà allo Stato di risparmiare lo 0,01% del suo bilancio. Se questo taglio serve per fare economie è un provvedimento assolutamente sbagliato". Lo dichiara in una nota Francesco Battistoni, senatore di Forza Italia.

"Se invece vogliamo riformare la democrazia parlamentare - aggiunge - la questione è ancora peggio perché la riduzione del numero dei parlamentari renderà i territori meno rappresentati con l'unica conseguenza di allontanare ancora di più la gente dalla politica".

"Non sono aprioristicamente contrario ad una misura del genere ma la mission non è chiara, vedo poco panem e molto circenses. Se si vuole intervenire su un efficientamento della 'macchina Stato' stiamo iniziando i lavori dalla parte sbagliata, dal tetto per intenderci", conclude.