Battuto all'asta ad oltre un milione di dollari un orologio di Adolf Hitler

FRANCE PRESSE VOIR / AFP

AGI - Un orologio che si ritiene appartenesse ad Adolf Hitler è stato venduto per 1,1 milioni di dollari (quasi 1,1 milioni di euro) in un'asta negli Stati Uniti, che ha subito scatenato polemiche.

L'orologio Huber, venduto a un offerente anonimo, mostra una svastica e ha incise le iniziali del leader nazista AH.

I rappresentanti della comunità ebraica avevano condannato l'iniziativa alla vigilia dell'asta, svoltasi all'Alexander Historical Auctions nel Maryland.

Tuttavia la casa d'aste - che in passato ha venduto altri cimeli nazisti - ha detto ai media tedeschi che lo scopo è solo quello di preservare la storia.

Il catalogo della controversa asta, descrive l'orologio come possibile regalo di compleanno a Hitler nel 1933, quando divenne cancelliere della Germania.

Secondo la valutazione della casa d'aste, l'orologio fu preso come souvenir quando una trentina di soldati francesi assaltò il Berghof, il rifugio di montagna di Hitler nel maggio 1945.

Si pensa che l'orologio sia stato poi rivenduto e tramandato per diverse generazioni fino ad oggi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli