Bazaar People: 22 domande a Ziping Wang

Di Matilde Ferri
·3 minuto per la lettura
Photo credit: courtesy
Photo credit: courtesy

From Harper's BAZAAR

Ziping Wang è un'artista cinese con un lungo percorso alle spalle. Laureata alla Rhode Island School of Design e con un master al Pratt Institute, ha esposto i suoi lavori pittorici nelle più importanti gallerie del mondo, come la Saatchi Gallery di Londra. Come racconta la sua arte? "Da pittrice, mi interessa la natura sfuggente della realtà modificata. Uso i miei dipinti per documentare queste modifiche", ha affermato. A Harper's Bazaar ha raccontato ciò che ama, le sue ispirazioni, ciò che non dimenticherà mai.

Descriviti in tre parole:

Attenta, introversa, cosciente.

Chi è la tua icona di stile?

Georgia O'Keeffe.

Che cos'è per te l'eleganza?

Essere in grado di mantenere la calma e la sicurezza in ogni situazione.

Com'eri al liceo:

Una ribelle overachiever. Volutamente non seguivo le regole della scuola, ma studiavo molto duramente per essere sempre tra i migliori studenti.

Quali sono le tue principali fonti di ispirazione?

La mondanità della vita quotidiana, la pubblicità, i ricordi d'infanzia.

Il tuo colore preferito da indossare:

Verde menta e bianco.

Svelaci il tuo luogo preferito per bere un drink:

Neverland B-one bar a Shenyang. Un bar speakeasy molto nascosto nella mia città natale.

Il tuo negozio preferito:

La libreria Kinokuniya.

Una location romantica per un appuntamento:

Penso che Hirohisa sia un ottimo posto per un appuntamento romantico a New York City. Essendo un ristorante giapponese omakase, ha un'atmosfera davvero intima, un'ottima selezione di sake e offre un menu stagionale molto variegato.

Una mostra che ti piacerebbe vedere?

La mostra di Luc Tuymans a Palazzo Grassi a Venezia.

Consigliaci un libro:

Un granello di sabbia caduto dal cielo - diario del Sahara, di Samao.

Il tuo profumo preferito:

M/Mink di Breydo.

La tua stagione preferita, perché ?:

Mi piace l'inverno perché nella mia cultura è il periodo in cui ci sono più vacanze, quindi trascorro del tempo con i membri della famiglia e non mi preoccupo delle cose in generale.

Le tre cose che cerchi quando scegli l'hotel perfetto:

Posizione, design e privacy.

Qual è uno dei tuoi viaggi preferiti e perché?

Il mio viaggio preferito è stato fatto con due miei amici al college. Siamo andati in Islanda durante il gelido inverno. Tutto è estremamente silenzioso e il mondo sembra monocromatico. È stato affascinante.

Il tuo ristorante estivo preferito:

Jeju Noodle bar a New York City.

Una pagina Instagram di cui sei attualmente ossessionata?

@Artorious007 è un ottimo account che supporta giovani artisti e collezionisti, dà buoni consigli.

Indica una cosa che vorresti sapere fare:

Vorrei conoscere la matematica e tutto ciò che ha a che fare con i numeri.

Qual è la tua più grande ispirazione quando si tratta di interiors e design:

Joseph Albers.

Una casa che ami che non è tua:

Tecnicamente non è una casa, ma adoro il Teshima Art Museum nell'isola di Naoshima, in Giappone, progettato dall'architetto Ryue Nishizawa.

Nomina un giovane artista, cantante e fotografo che stai attualmente seguendo:

Katelyn Ledford, Mitski, Luo Yang.

Un consiglio che vorresti aver ascoltato:

"Non preoccuparti troppo di ciò che gli altri pensano di te" (su questo ci sto ancora lavorando lentamente).